Ribaltone Solarolo Riolo, la paura fa 90

Ribaltone Solarolo Riolo, la paura fa 90

Gli ospiti si illudono con la rete di Caroli a inizio ripresa ma incassano i due goal della sconfitta in pieno recupero

SOLAROLO-RIOLO TERME: 2-1

SOLAROLO: Cottignoli, E. Mengozzi, Franceschini, Martino (30’pt Baldi), Montanari, Ravaglia, Cangini (36’st Sartoni), Smecca (36’st Ricci), A. Mengozzi (37’st Casetllari), F. Tabanelli, Pezzi (1’st Giannantonio). A disp.: Dosi, Marzocchi, A.Tabanelli, Ferniani. All.: Berardi.

RIOLO TERME: Bombardini, Minardi, Olmi, Gallinucci, Giagnorio (20’st Pagani), Marchi, Sartoni, Visani (47’st Argentini), Heddate, Caroli, Pabi. A disp.: Fabbri, Maroncini, Boeri, Muka, Martellini, Mouharrar. All.: Geraci.

ARBITRO: Ficocelli di Bologna.

RETI: 2’st Caroli, 45’st A. Mengozzi, 47’st Castellari.

AMMONITI: Olmi, Montanari.

ESPULSO: 35’st Minardi.

SOLAROLO

Un finale da leone consente al Solarolo di ribaltare il risultato contro un coriaceo Riolo Terme. I ragazzi di Geraci restano con l’amaro in bocca, considerando che erano stati in vantaggio per buona parte della partita, nel complesso all’insegna dell’equilibrio. Il primo tempo inizia con il piglio giusto per i padroni di casa che si portano subito in avanti. Al 2’ Pezzi agguanta un bel pallone ma colpisce male a pochi passi da Bombardini. Al 13’ A. Mengozzi, lanciato a rete, viene fermato dalla bella respinta del portiere, a quel punto subentra Cangini che pero’ manca lo specchio della porta. Al 40’ si fa vedere il Riolo Terme con il gran tiro di Heddate che finisce fuori di un soffio. Al 44’ ancora A. Mengozzi tira forte costringendo l’estremo difensore a una non facile respinta. Nella ripresa il gioco si vivacizza ulteriormente.  A trovare subito la via del goal e’ Caroli che insacca sul secondo palo. Dieci minuti dopo e’ Visani a costringere Cottignoli a una difficile deviazione. Finale da brivido con il Solarolo che agguanta il pareggio al 45’: A. Mengozzi servito al centro, fa partire un potente rasoterra dal limite imprendibile per Bombardini. Nel lungo recupero, traversone lungo per il neo entrato Castellari che di testa realizza il 2-1.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *