Monthly Archive Novembre 2019

Rigore di Tumulo e il Valsanterno supera il Solarolo

Terza vittoria di fila per gli imolesi che agganciano il terzo posto

VALSANTERNO-SOLAROLO: 1-0

VALSANTERNO: Sartiani, Franceschelli, Carapia, Sciuto, Mongardi, Poggi, Valentini (40’st Naim), Vallante, Tumulo (36’st Trabelsi), Senese, D’ Onofrio (21’st Ricci Petitoni). A disp.: A. Tonini, Tosi, Visani, M. Tonini, Tozzola, Giovannini. All.: Felice.

SOLAROLO: Cottignoli, A. Mengozzi, Camorani, Sartoni, Cangini, Martino, Ricci Frabattista, Smecca (27’st Pichetti), Maiorano, Pezzi, E. Mengozzi. A disp.: Dosi, Orsini, A. Tabanelli, Ferniani, F. Tabanelli, Franchelli, Valtancoli, Fabini. All.: Berardi.

ARBITRO: Govoni di Finale Emilia.

RETE: 21’pt Tumulo (rig.).

AMMONITI: D’ Onofrio, Poggi, Naim, Martino, Smecca, Cangini, E. Mengozzi, Maiorano.

ESPULSI: 45’pt Dosi ( dalla panchina ), 48’st Carapia.

BORGO TOSSIGNANO

La Valsanterno batte il Solarolo e ottiene la terza vittoria consecutiva. Un succesos figlio di una buona spinta nella fase iniziale, nella quale pero’ la Valsanterno converte poco il predominio territoriale, e di una stoica resistenza nella ripresa nella fase di maggior pressione ospite, seppure Sartiani sia stato raramente impegnato dal forcing dei biancorossi di mister Berardi. Episodio chiave del match al 21’: Cangini spinge Senese in piena area, Govoni fischia senza esitazioni il calcio di rigore segnato da Tumulo. Incipit di ripresa deleterio per la Valsanterno, che si ritrova in 10 uomini per il secondo cartellino giallo a Carapia. I valligiani stringono i denti e divengono interpreti di una straordinaria prestazione difensiva che di fatto annulla i tentativi offensivi degli avversari.

Pareggio tutto cuore del Solarolo

CASTNES 2020-SOLAROLO: 2-2

CASTNES 2020: Mezzetti, Domenicali (37’st Di Rosa), Malagoli (47’st Coletti), Livi, Cuppini, Del Bello, Campi (9’st Leone), Garuti, Bonora, Piscopo, Cobosneau (30’st Negrini). All.: Frati.

SOLAROLO: Cottignoli, Camorani, Sartoni, Montanari, Ravaglia, Martino (32’st Pichetti), Ricci, Smecca (48’st F. Tabanelli), Maiorano (40’st E. mengozzi), Pezzi (25’st Cangini, 48’st Valtancoli), A. Mengozzi. All.: Berardi.

ARBITRO: Al Mohammadi di Cesena.

RETI: 11ìpt Piscopo (rig.), 30’pt A. Mengozzi, 18’st Martino, 46’st Piscopo.

AMMONITI: Pezzi, A. Mengozzi, Smecca, Sartoni, Domanicali, Fanti, Cuppini.

ESPULSI: 10’pt Montanari, 48’st Ravaglia.

CASTENASO

Pareggio col cuore del Solarolo. A sbloccare il risultato all’11’ e’ il Castnes 2020 con Piscopo su rigore, a seguito del fallo in area di Montanari che viene espulso. Per il Solarolo la partita e’ in salita. Ma, dopo due tentativi di A. Mengozzi fuori di un soffio, al 30’ lo stesso giocatore ci riprova anticipando tutti e insacca. Nella ripresa ancora un botta e risposta con goal di Martino e Piscopo. Nel finale, doppio espulsione, e il Solarolo resta in otto.

Pioggia di reti e il Solarolo asfalta il Mesola

SOLAROLO-MESOLA: 5-2

SOLAROLO: Cottignoli, Camorani, A. Tabanelli (1’st Sartoni), Montanari, Rabaglia, Martino (39’st F. Tabanelli), Ricci (33’st Pichetti), Smecca, Maiorano, Cangini (32’st A. Mengozzi), Pezzi (37’st Valtancoli). All.: Berardi.

MESOLA: Calderoni, Zanelli, Lucci, Monti, Manari, Camisotti, Malal (2’st Franchi), Garbin, Corradin, Tecame, Pregnolato (30’st Rolfini). All.: Zangirolami.

ARBITRO: Chis di Imola.

RETI: 3’pt e 20’st Pezzi, 41’pt Maiorano, 13’st marchi, 25’st Ravaglia, 43’st Rolfini, 50’st A. Mengozzi.

SOLAROLO

Il Solarolo supera il Mesola al termine di una partita ricca di reti ed emozioni. A sbloccare il risultato ci pensa dopo solo tre minuti Pezzi, cje ben servito da Maiorano supera Calderoni con un rasoterra che il portiere non prende. A raddoppiare ci pensa il bomber di casa, Maiorano, con una precisa conclusione poco prima dell’intervallo. Nella ripresa inizia la girandola di reti, con gli ospiti che al 13’ accorciano con Malal, sul corner conseguente al rigore parato da Cottignoli su Corradin. Al 20’ risponde ancora Pezzi, mentre al 25’ tocca a Ravaglia che porta a quattro le reti dei biancorossi. Nel finale c’e’ gloria anche per Mengozzi, dopo che Rolfini aveva firmato il 4-2.