Monthly Archive Ottobre 2021

SOLAROLO-RENO: 1-0

SOLAROLO: Bracchetti, Baldi (38’st Scaglione), Venturelli, Ravaglia, Ricci Frabattista, Righi, Piancastelli, Menicucci, Nicoletti (38’st Cangini), Taroni (22’st Smecca), Kouakou (48’st Brandino). All.: Mariani.

RENO: Casadei, Ricci Maccarini, Giorgini, Frati, Mingozzi (20’st Bolognesi), Rossi, Scoglio (25’st Montemaggi), Acunzo, Dall’Agata, Innocenti, Selva (35’st Zennaro). All.: Ragazzini.

RETE: 3’st Kouakou.AMMONITI: Ricci Frabattista, Smecca, Frati, Mingozzi, Rossi.

CASTROCARO-SOLAROLO:0-4

CASTROCARO: A. Valli, E. Valli, Gardella (18’st Olivetti), Dieng, Hounsou, Fabbri (13’st Chiadini), Dene, Rodi, Casamenti, Sbaragli, Minati (18’st Fumagalli). All.: Mazzanti.

SOLAROLO: Bracchetti, Baldi, Venturelli, Ravaglia, Ricci Frabattista, Righi (30’st Giorgi), Piancastelli (30’st Minardi), Fabini (18’st Smecca), Nicoletti (27’st Cangini), Taroni, Kouakou (27’st Bravi). All.: Mariani.

ARBITRO: Allkanjari di Rimini.

RETI: 35’pt Ravaglia (rig.), 6’st Kouakou, 9’st Fabini, 30’st Cangini.

AMMONITI: Minati, Chiadini, Bravi.

SOLAROLO-MESOLA: 1-1

SOLAROLO: Branchetti, Baldi, Venturelli, Menicucci, Ravaglia, Righi, Piancastelli, Ricci, Nicoletti (39’st Minardi), Smecca (20’st Cangini), Kouakou (43’st Fabini). A disposizione: Dosi, Castellari, Giorgi, Bravi, Guerriero, Taroni. All.: Mariani.

MESOLA: Calderoni, Lucci, Zanella, Manari, Pittaluga, Perini, Cassette, Scabin, Boscolo, Pregnolato, Nordio. A disposizione: Perrone, Falvo, Lillo, Crepaldi, Prezzolato, Monti, Simoni, Girotti, Corradin. All.: Frasson.

ARBITRO: Gheri di Bologna.

RETI: 30’st Ricci (S), 39’st Manari (M).

NOTE: ammoniti: Baldi (S), Menicuci (S), Zanella (M), Pregnolato (M).

Faenza – Solarolo 2-0

Faenza: Ravagli, F. Lanzoni, A. Albonetti, Gabrielli, Conti (19’ st Errani), Venturelli (40’ st Manaresi), Bertoni (44’ st N. Albonetti), Betti, P. Lanzoni (28’ st Savorani), G. Lanzoni, Pioppo (6’st Riviello). A disposizione: Luce, Karaj, Ragazzini, Fossi. All. Valdifiori

Solarolo: Bracchetti, Minardi (21’ st Fabini), G.M. Venturelli (30’ st Giorgi), Ravaglia, Temporin, Righi, Piancastelli (30’ st Baldi), Menicucci (12’ st Ricci Frabattista), Cangini (12’ st Nicoletti), R. Taroni, Kouakou. A disposizione: Dosi, Castellari, Guerriero, Bravi. All. Mariani

Arbitro: Zannoni di Cesena – assistenti: Rizzi e Watanabe

Reti: 7 ’ pt Pioppo (r), 49’ st Savorani

Ammoniti: Gabrielli, G. Lanzoni, Riviello; R.Taroni, Righi, Kouakou, Temporin, Bracchetti

Angoli: 5-7

Recupero: 0’ – 6’

Il Faenza si aggiudica 2-0 l’inedito derby con il Solarolo, al termine di una partita combattuta in cui la tecnica dei biancoazzurri si è opposta alla fisicità e prestanza dei biancorossi.

E’ la squadra ospite di mister Mariani a partire con piglio deciso nei primi minuti e ad andare al tiro con Gian Marco Venturelli che conclude alto. Pioppo del Faenza apre un corridoio per Bertoni fermato dalla uscita tempestiva di Branchetti che si oppone e devia in angolo. Il team di mister Valdifiori insiste e su un altro corner Gabrielli, in proiezione offensiva, a contatto con Righi, termina a terra. Non ha dubbi l’arbitro Zannoni che indica deciso il calcio di rigore. Pioppo si incarica della battuta e con un preciso tiro a mezz’altezza batte Bracchetti che intuisce e tocca il pallone, ma non può evitare il gol. 1-0. Il Faenza potrebbe raddoppiare con Giacomo Lanzoni che spedisce sopra la traversa. La decisa reazione del Solarolo esalta uno strepitoso Ravagli: il portiere manfredo prima intercetta un maligno tiro a giro di Piancastelli, poi in uscita si avventa sul pallone togliendolo dai piedi di Kouakou lanciato verso la porta, infine risolve una mischia in area. Gli ospiti creano ancora con Menicucci che si rende insidioso con destro. Retto l’urto, il Faenza si ripresenta al tiro con Pietro e Giacomo Lanzoni e poi con Pioppo, costretto a lasciare il campo a inizio ripresa. Il Solarolo è pericoloso con Ricci Frabattista che esplode da fuori area un bolide che manda il pallone a fil di palo. Poi riprende quota la formazione biancoazzurra con veloci ripartenze finalizzate da Francesco Lanzoni, che trova l’opposizione di Bracchetti e da Savorani che spedisce alto. Il gol per il giovane manfredo è rimandato di pochi minuti. Al quarto dei sei minuti di recupero, se ne va velocissimo sulla fascia Nicola Albonetti che confeziona un cross perfetto per l’inserimento di Savorani che firma così il suo secondo gol consecutivo 2-0. Due partite, due centri: davvero un bell’esordio per il giovane manfredo.